Come ottenere lo SPID per una persona anziana

Le persone anziane possono ottenere lo SPID grazie alla Delega, scopri come.

Lo Spid, divenuto essenziale per svolgere alcune funzioni online, è fondamentale anche per gli anziani. In soccorso per loro entra però una particolare modalità per richiederlo chiamata delega.

Cos’è lo SPID?

Lo SPID, ovvero il Sistema pubblico di identità digitale, non è altro che una coppia di credenziali digitali, password e username, che permettono di identificare un preciso cittadino. In questo modo l’utente ha la possibilità di accedere ai servizi presenti online inerenti al mondo della Pubblica Amministrazione e non solo.

Tale strumento quindi permette di avere accesso rapidamente ad una serie di informazioni fondamentali per la vita della persona. I vari ambiti possono riguardare ad esempio il pagamento delle prestazioni sanitarie, l’accesso al sito ufficiale dell’INPS oppure la richiesta per attivare incentivi statali e bonus.

Allo stesso tempo è utile per prenotare una visita in ospedale, iscrivere a scuola i figli, accedere al sito dell’INAIL, pagare i ticket ospedalieri e la Tasi, registrare un contratto di locazione e molto altro.
L’obiettivo dello SPID è sostanzialmente quello di agevolare l’utilizzo e la diffusione dei servizi disposti online in Italia.
Nei siti della Pubblica Amministrazione è presente infatti una dicitura con contestuale login che permette di accedere a delle precise intersezioni tramite appunto le credenziali SPID.

Come ottenere lo Spid

In linea generale lo SPID può essere richiesto direttamente online. Tuttavia però questa pratica potrebbe divenire troppo macchinosa e difficile per le persone anziane.
In soccorso arriva così la delega, ovvero uno strumento apposito che attribuisce ad un dato soggetto la possibilità di agire in vece propria.

Tramite la delega INPS una terza persona potrà accedere con le credenziali e compiere le operazioni necessarie.
L’istituto ha deciso di introdurre questa modalità di accesso insieme a quelle già presenti come Carta Nazionale dei Servizi e Carta d’Identità Elettronica, proprio per aiutare in concreto i soggetti fragili e gli anziani a sfruttare gli strumenti informatici.

La delega per lo SPID può essere richiesta, come precisa l’Istituto stesso, a qualsiasi cittadino.
Naturalmente è importante autorizzare solamente una persona di fiducia come un familiare o un amico in quanto le informazioni o le attività da compiere online sono molto personali.
Per iniziare basta semplicemente entrare nel sito, scegliere come operare ed eseguire le operazioni richieste o ritenute necessarie.

Le attività svolte rimarranno ovviamente tracciate per garantire la completa sicurezza al soggetto anziano in tutti quei casi in cui si venissero a creare delle vere e proprie truffe o comportamenti illeciti verso i suoi confronti.

Lo SPID, essendo così un servizio digitale ad oggi fondamentale per molti cittadini, viene messo a disposizione anche degli anziani e dei soggetti più fragili. Grazie alla delega e ad una persona di fiducia, l’interessato potrà visionare o eseguire una serie di attività nei vari portali online disposti dall’INPS e dall’INAIL.